Bassano del Grappa, 25 novembre 2022, giornata mondiale per l’eliminazione della violenza sulle donne, di Antonella Carullo

    L’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha istituito nel 1999 la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne e ha indicato il 25 novembre come data della sua ricorrenza. Una data per pensare e per capire, per promuovere il cambiamento attraverso azioni di sensibilizzazione. Il 25 novembre scorso la città di Bassano del Grappa ha scelto – come altre città – di esibire … Continua a leggere Bassano del Grappa, 25 novembre 2022, giornata mondiale per l’eliminazione della violenza sulle donne, di Antonella Carullo

Diritti umani e Islam, la natura della parola / Intervista a Marisa Iannucci, a cura di Nunzia Pasturi e Delilah Gutman

    DELILAH Quando noi donne ci armiamo delle parole, talvolta riusciamo a segnare nuove mappe per manifestare la libertà di raccontare un pensiero di pace, dove la dignità segna la frontiera di quel territorio neutrale che è il rispetto per l’uguaglianza dei diritti umani universali. Ho incontrato per la prima volta Marisa Iannucci – islamologa, ricercatrice e attivista per i diritti umani – alla … Continua a leggere Diritti umani e Islam, la natura della parola / Intervista a Marisa Iannucci, a cura di Nunzia Pasturi e Delilah Gutman

“IL GRIDO DI ANDROMACA. VOCI DI DONNE CONTRO LA GUERRA”. Un libro antico per essere testimoni del nostro tempo, di Valeria Melis

    Frutto degli studi del gruppo di ricerca Aletheia  Ca’ Foscari e di alcune notevoli studiose di diverse università italiane e straniere è il volume Il grido di Andromaca. Voci di donne contro la guerra (De Bastiani Editore, Vittorio Veneto, 2022), curato da Alberto Camerotto, Katia Barbaresco e dalla scrivente. Il libro, dedicato al tema della condizione femminile in contesti di guerra a partire dagli … Continua a leggere “IL GRIDO DI ANDROMACA. VOCI DI DONNE CONTRO LA GUERRA”. Un libro antico per essere testimoni del nostro tempo, di Valeria Melis

«Afghanistan, anno zero. L’abissale notte dei diritti». Conversazione con Livia Maurizi dell’Associazione NOVE Onlus, di Diego Lorenzi

    Ho conosciuto Livia lo scorso dicembre in occasione della manifestazione “Afghanistan anno zero, diritto allo studio, diritto alla vita. Un progetto per rinascere”, promosso dall’Associazione culturale Finnegans, – che poi si è interrotto per cause non dipendenti dalla nostra volontà – ma che è servito se non altro a conoscere un’interessante realtà come quella rappresentata dall’Associazione NOVE Onlus (Nove è il simbolo dell’amore … Continua a leggere «Afghanistan, anno zero. L’abissale notte dei diritti». Conversazione con Livia Maurizi dell’Associazione NOVE Onlus, di Diego Lorenzi

“Allo specchio, il sentire” / Intervista a Natalia Lenzi, a cura di Delilah Gutman e Nunzia Pasturi

    DELILAH La voce di Natalia Lenzi si avvicina con riservatezza al lettore delle sue opere. Emerge con la forza dei contenuti dei suoi racconti, dove la ricerca per il rispetto dei valori umani e, in particolare, della libertà identitaria della donna esige il rigore e l’austerità che sono proprie di ciò che è autentico. Nunzia ed io la incontriamo per la prima volta … Continua a leggere “Allo specchio, il sentire” / Intervista a Natalia Lenzi, a cura di Delilah Gutman e Nunzia Pasturi

“Sovrane. L’autorità femminile al governo”, di Annarosa Buttarelli. Commento critico di Emiliana Losma

Sovrane. L’autorità femminile al governo   Ritrovare le radici perdute della convivenza femminile, fare emergere pensieri e pratiche politiche di donne nella storia e nell’attualità, superare le distorsioni del dominio patriarcale, questi sono gli obiettivi che si pone il libro Sovrane. L’autorità femminile al governo della filosofa Annarosa Buttarelli (2013, Il Saggiatore).   Per l’autrice nessuna riforma politica, economica e sociale darà buoni frutti se … Continua a leggere ”Sovrane. L’autorità femminile al governo”, di Annarosa Buttarelli. Commento critico di Emiliana Losma

Francesca e le altre, di Antonella Carullo

  Alle 14 donne uccise in quest’inizio di 2021, nel settecentesimo anno dalla morte di Dante   Da settecento anni Dante accompagna i suoi lettori alla scoperta dell’umanità, in un viaggio quanto mai affollato di presenze. Dante auctor guarda a quest’umanità da una prospettiva il cui punto di osservazione coincide con quello di Dio: sono vite concluse e passate in giudicato, racconti esemplari. Ma sono … Continua a leggere Francesca e le altre, di Antonella Carullo

L’amicizia tra donne è un atteggiamento rivoluzionario, di Francesca Gargallo

  * Rendiamo un affettuoso e riconoscente omaggio a Francesca Gargallo, riproponendo nella rubrica di Finnegans “Lilith e le altre / Donne e diritti” il suo testo “L’amicizia tra donne è un atteggiamento rivoluzionario”, scritto il 10 marzo 2021 in occasione della Festa internazionale della donna, sperando possa inserirsi efficacemente nel dibattito femminista attuale, quale importante riflessione in merito ad uno dei capisaldi fondamentali dell’universo … Continua a leggere L’amicizia tra donne è un atteggiamento rivoluzionario, di Francesca Gargallo

IL CORPO FEMMINILE: stuprum e potere, di Antonella Carullo

INTRODUZIONE   Nelle narrazioni leggendarie della Roma antica la violazione del corpo femminile è al centro di vicende che segnano alcune svolte istituzionali: quale nesso lega la violenza sulle donne alle trasformazioni politiche? Perché il corpo femminile diventa il medium simbolico dei pericoli che minacciano la collettività? Quanto continua ad essere potente questa immagine del corpo sociale nei conflitti che hanno segnato le guerre balcaniche? … Continua a leggere IL CORPO FEMMINILE: stuprum e potere, di Antonella Carullo

“Io, però, non me ne sarei mai stata zitta!”. Lisistrata, le sue amiche e gli stereotipi linguistici di genere, di Valeria Melis

  Lisistrata. La voce delle donne contro la guerra   Rappresentata in Atene nel 411 a.C., nel pieno della guerra del Peloponneso e di una crisi interna che portò, dopo quasi un secolo di regime democratico, all’instaurazione del governo oligarchico dei Quattrocento, la Lisistrata di Aristofane rappresenta la ribellione delle donne alla guerra contro Sparta, ostinatamente voluta dagli uomini. Grazie allo sciopero del sesso delle … Continua a leggere “Io, però, non me ne sarei mai stata zitta!”. Lisistrata, le sue amiche e gli stereotipi linguistici di genere, di Valeria Melis