A Giulio Giorello, di Massimo Donà

A GIULIO GIORELLO Un maestro, un fratello maggiore, un esploratore insaziabile, ma soprattutto un intellettuale irrimediabilmente innamorato della vita di Massimo Donà         Mi piace fare il verso a Polonio, e usare, per Giulio, le stesse parole che il padre di Laerte ed Ofelia avrebbe pronunciato a proposito di Amleto: “sarà pure follia, ma v’è del metodo in essa”. Come non riconoscerlo, … Continue reading A Giulio Giorello, di Massimo Donà

Povera filosofia ridotta a ricetta terapeutica, di Roberto Mussapi

Due libri pescano da Aristotele e in generale dal pensiero greco per insegnare, come dei manuali, a raggiungere la felicità di Roberto Mussapi da Avvenire del 3 dicembre 2019              Aristotele fu il primo filosofo a chiedersi che cosa sia la felicità, e come possiamo conseguirla. Da questa affermazione nasce un saggio che indica, nell’opera del maestro, una guida ancora … Continue reading Povera filosofia ridotta a ricetta terapeutica, di Roberto Mussapi

Malabou: «È la plasticità a renderci davvero umani», di Simone Paliaga

Filosofia. Malabou: «È la plasticità a renderci davvero umani» La filosofa francese: «C’è un ponte che va da Hegel alle neuroscienze attorno al vero problema dell’esistenza: quello della nostra trasformazione» Da  AVVENIRE del 26 ottobre 2019 di Simone Paliaga «Hegel è un pensiero dell’avvenire. La fine della storia riguardava il XX secolo», assicura Catherine Malabou, docente all’Université Paris-Ouest Nanterre e alla Kingston University di Londra e … Continue reading Malabou: «È la plasticità a renderci davvero umani», di Simone Paliaga